Associazione Specialisti Osteoarticolari Nazionale

Title Image

Lettera del neopresidente, Giuseppe Sante’, a tutti gli associati

Lettera del neopresidente, Giuseppe Sante’, a tutti gli associati

Cari amici,

Un saluto da nuovo presidente non può non partire dai ringraziamenti a chi mi ha preceduto, da Arturo Tricarico, tenace ed ostinato, che ha gestito le difficoltà  dell’esordio, ad Antonio Bernardo, per la sua pacatezza ed il suo rigore scientifico, che ha costruito le fondamenta culturali della nostra associazione, a Sergio Gigliotti, per l’incontenibile attività  e dedizione, eppure sempre disponibile, che ha portato l’ASON all’attuale diffusione a livello nazionale.

Per me sono soltanto amici ma permettetemi di sperare che un giorno lo stesso spirito di collaborazione ed impegno sia comune a tutti gli associati.

Il sogno che ci ha animati era quello di realizzare una associazione che rispondesse non solo alla esigenza di riunirci per discutere delle nostre vere problematiche, cosa che non realizzavano più i convegni delle rispettive società , ma che ci consentisse anche di crescere professionalmente, valorizzando e diffondendo l’enorme patrimonio di esperienza maturato, e di conferire nuova dignità  al nostro ruolo di specialisti sul territorio.

In questi anni questo sogno ha cominciato a materializzarsi, ma per la sua completa realizzazione è necessario la partecipazione di ognuno di noi. Ciò sarà  possibile solo se ogni associato sentirà  l’appartenenza a questa casa comune alla quale potrà  dare il proprio personale contributo, partecipando attivamente alle iniziative dell’associazione ed alla sua diffusione, e dalla quale potrà  ricevere non solo un apporto scientifico e formativo ma soprattutto una qualificazione della propria attività .

Questo scopo potrà  essere raggiunto organizzando riunioni e convegni locali patrocinati dall’ASON, ai quali l’associazione potrà  fornire materiale scientifico, divulgazione mediatica attraverso il proprio ufficio stampa, contatti con aziende sponsor e, ove non fosse possibile, contribuire direttamente alle spese. Potranno essere chiamati esperti del settore, sia tra gli associati sia in altre realtà , quali ospedali e università . L’unica caratteristica richiesta sarà  l’assoluta autonomia da influenze commerciali, politiche od altro, per mantenere quella linea etica che ci ha portato il rispetto di colleghi, aziende ed istituzioni e che forse ha contribuito alla nostra diffusione.

Nei prossimi mesi sarà  anche modificato il sito, rendendolo più moderno ed efficiente. Sarà anche aggiornata la scheda sull’indebolimento osseo, tra le più pratiche e di facile compilazione presenti in rete, che vi invito ad utilizzare per coglierne gli indiscutibili vantaggi. Qualora si presentassero difficoltà  nel suo uso potrete contattarci per risolverle insieme.

E’ inoltre in programma l’inserimento sul sito di una tabella sulle interazioni farmacologiche, che rappresentano un frequente problema nei nostri ambulatori, per la compilazione della quale comunicheremo ad un farmacologo le sostanze di nostro uso comune. Nel caso in cui ci fossero principi attivi che desiderate far inserire potrete comunicarlo alla nostra segreteria.

Un’ ulteriore iniziativa è quella di un questionario da far compilare agli associati su osteoporosi, dolore cronico ed infiltrazioni, con domande estremamente originali  e pratiche, sulle quali discutere in successivi incontri per area regionale coordinati da un moderatore. Sarà  così possibile confrontare il proprio modus operandi con quello dei colleghi, arrivando a chiarimenti, negazioni  o conferme, che permettano di tracciare un valido percorso comune. A  tal fine potrete anche contribuire esponendo  eventuali vostri dubbi o problemi  sui temi in oggetto che potremo inserire nel questionario.

Come vedete gli obbiettivi sono molteplici ma sono convinto che con la partecipazione di tutti sarà possibile realizzarli.

Con la promessa che nelle prossime comunicazioni sarò più breve e finalizzato vi saluto cordialmente.

Napoli, 21 ottobre 2013.

Giuseppe Sante’ ( presidente ASON)